Strumenti


Per servire il vino
serviranno le giuste attrezzature

P er servire il vino vi servirà una adeguata attrezzatura. Non vi spaventate, l'attrezzatura può essere raccolta un poco alla volta. Prima di tutto bisognerà procurarsi un cavatappi. Il migliore, ed anche il più economico è quello da sommelier con il coltellino da un lato, il "verme" a spirale al centro ed una levetta sull'altro lato: è tascabile e pratico. Esistono comunque vari tipi di cavatappi, come quelli "ad alette", di semplice utilizzo.

Non indispensabile ma utile un decanter di cristallo, da utilizzare soprattutto per i vini rossi con qualche anno di invecchiamento. Nel caso di vini rossi invecchiati, che con il passare del tempo tendono a perdere colore e formare nella bottiglia un deposito, o fondo, si consiglia di versare delicatamente un vino nell'apposito decanter.

S e la bottiglia è stata coricata, un paio di giorni prima del consumo rimettetela in verticale, senza agitarla. Alcune ore prima del consumo versate il vino con molta delicatezza nel decanter, evitando movimenti bruschi e fermandovi non appena vedrete approssimarsi il fondo.

Per refrigerare e mantenere in temperatura i bianchi e gli spumanti sarà necessario un secchiello per il ghiaccio, che può essere efficacemente sostituito da appositi cilindri isolanti, in vario materiale, detti glacettes.